La Francia tra un (improbabile) golpe e il trattato del Quirinale

113K visualizzazioni23

    L'approfondimento di Dario Fabbri. Scontro aperto tra Eliseo e Forze armate per il futuro dell'Esagono; Parigi cerca Roma per imbrigliare la Germania; Roma cerca Parigi per non finire soffocata.

    Vedi tutte le puntate
    ►ithomes.info/town/PLdGzyrCItloS8fqkULElIGn1GraPuVd55
    Twitter ► dlfabbri​​
    Una produzione Limes - Gedi Visual
    Nota: abbiamo attivato il filtro IThomes dei commenti: non sono ammessi link e/o linguaggio offensivo
    #LapprofondimentodiDarioFabbri​​ #geopolitica

    Pubblicato il 12 giorni fa

    Commenti

    1. Emmanuel Tichelli

      Attenzione. In francese hanno usato il condizionale nella lettera di cuì lei sta parlando. Cioè se non si fa niente si potrebbe assistere ad una guerra civile non è una minaccia di golpo militare. Per giunta, la lettera non venne pubblicata nel giorno anniversario del golpo in Algeria... Peccato per la Sua analisi che si basa su informazioni in parte errate. Sarà un caso o intenzionale? Grazie però per il legame con la volontà degli USA riguardo all'integrazione vs assimilazione.

    2. Gino Cevasco

      Che Dio guidi questi Generali il presidente Francese è un danno x la Francia e tutto il popolo Francese scrivo questo perché abbiamo per motivi lavorativi tanti conoscenti in quella nazione e sono quasi totalmente contro il sistema del proprio presidente lontano dalla popolazione. Purtroppo ancora una volta siamo con il sottolineare il mondo giornalistico veramente schifoso.

    3. daniela mosele

      Sfiducia sia alla Fra cia che la Germania

    4. Marina Rolando

      Grande popolo francese, hanno ragione assolutamente, le persone che vengono in Europa, hanno rinunciato al proprio popolo e modo di vivere,quindi se sei un un'ospite allora devi vivere secondo le mie regole a casa mia

    5. giuliano scava

      solo la follia e l'insania ideologica degli europei di sinistra di questi ultimi decenni potevano distruggere secoli di lavoro che hanno portato l'europa a ciò che è o meglio che era

    6. Libegon la Démesure

      Seul Zemmour peut nous sauver... Zemmour 2022 Z0ZZ

    7. HUGO HUGO

      La Francia non è più. Tutto resto è bluff, mito, spavalderia e folclore che ha funzionato un tempo.

    8. Miryam Monti

      Gli stranieri saranno sempre stranieri per gli autoctoni francesi e anche per noi italiani di una certa età, spero che i giovani siano più aperti di noi di una certa età

    9. Roberta Telesco

      Ma data la nostra posizione determinante sul Mediterraneo, non potremmo far valere un po di più il nostro peso, invece di stare sempre sotto ricatto??

    10. Roberta Telesco

      Che cosa vogliono in cambio dei 9? Io glieli lascerei...mantenerli nelle patrie galere potrebbe essere uno scambio non conveniente per gli italiani.

    11. McCoy Rostonne

      Je suis mort de rire 😂🤣😂🤣😂🤣

    12. Fabrizia Brizia

      I francesi non sono quelli che ci stanno fregando il mare? Si alleano e ci fregano?

    13. franco bruni

      Qua si parla della Francia,ma in Italia non è molto lontana dalla situazione Francese!!!

    14. Thillandsia RaSe

      Io non vedo televisione ma questo conduttore che non conosco sembra sofferente

    15. Nicht So Alte Frau

      Sono pericolose certe dichiarazioni, tardive, o la presenza islamica?

    16. tuttouno

      UNa messa in guardia del 2015!!!! cercare su YT: MESSAGE AUX FORCES DE L-ORDRE- STAN MAILLAUD GUERRE CIVILE- RÉVÉLATIONS FRACASSANTEs

    17. adel ben zaier

      Un'analisi politica molto profonda che merita di essere ulteriormente approfondita, purtroppo i media ufficiali sono assenti da quanto sta accadendo a pochi metri dal suolo italiano !! Vorrei che i commenti su tale analisi fossero più seri !!

    18. Fabio Borelli

      04:46 "...l'assimilazione ha sempre un fine bellico". Meditate gente, meditate.

    19. Paolo Rossa

      Spero che icittadini europei si ribellino a questi infausti governi di sinistri e delinquenti

    20. poseidon116

      Il puzzo da sentina della maledizione della rivoluzione francese e laicismo sta presentando il conto.

    21. eioshen boboi

      Per capire le origini della politica di.potenza francese ho trovato illuminante la lettura "il secolo di luigi xiv" di voltaire

    22. Taiya Manor

      Devono sempre darci un "falso bersaglio" , ma il vero nemico è colui che punta il dito. E noi, poveri idioti ci caschiamo a pié pari! Come al solito!

    23. F. P.

      Primo video che guardo ed ho iniziare a seguire e messo immediatamente la campanella. solo che ho dovuto premere 4 volte sulla campanella perché diventasse grigia. immagino che questo canale sia sotto controllo da qualcuno

    24. Matteo Boni

      L'assimilazione culturale ha sempre un fine bellico... Sarei curioso di sapere a quale paese la Francia ha intenzione di dichiarare guerra. Non ce lo vuole svelare?

      1. Matteo Boni

        @eioshen boboi quindi per fine bellico intendeva la guerra civile? Mi sembra un'interpretazione un po' bizzarra 🤔

      2. eioshen boboi

        Non dimentichiamoci la rivolta nelle banlieue del 2005

    25. Giorgio Massi

      Siamo alle solite...manca la sovranità..ma mica poco se la son cercata , visto che hanno rotto i zebedei a mezza Africa.

    26. luciana beretta

      Ma la politica estera da noi non c'è informazioni dai nostri giornali..... Pazzesco

    27. Turina Perri

      No grazie.....questo é il risultato .

    28. oiuet souiu

      ancora quello spirito.

    29. Marisol Seco

      Grazie delle tue informazione

    30. roberto zanella

      La rivolta delle Forze Armate Francesi contro il Great Reset che vuole azzerare la cultura e la storia delle Nazioni Europee attraverso le migrazioni. Spero che il signor Bergoglio abbia letto per bene perchè lui è uno dei primi fans del melting pot europeo e del Great Reset. In Italia il problema è pericolosamente diverso, perché l'Esercito ha capi comunisti o di sinistra. Speriamo che la Francia ci salvi.

    31. Susanna De Palma

      MA GUARDA UN PO'...............E DAI E DAI . ALLA FINE CI SONO RIUSCITI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    32. Laura Gipsy

      è preoccupante non sapevo di questo fenomeno in espansione

    33. Vincenzo Denaro

      Sto arrivando da poco dalla Francia esattamente da Marsiglia, per lavoro ,e quello che ho visto in piazza che non so il nome ,c'è un arco del trionfo, comunque di giorno c'è spaccio di droga contrabbando di sigarette sotto gli occhi di tutti! L'arco del trionfo tutto imbrattato di piscio negli angoli dei basamenti! Sporcizia bottiglie e resti di cibo donato dalla Caritas abbandonato dappertutto! Mercanzie di ogni genere,e al mattino c'è una montagna di rifiuti paurosa bottiglie spaccate ecc ecc ,tutti algerini con sguardi minacciosi al nostro passaggio , di francesi neanche l'ombra di polizia nulla ! Credo che ha paura ! In pratica comandano loro!e la sera c'è d'aver paura a uscire dall'albergo! Ora mi chiedo se tutto questo è normale! Credo proprio di nò , ora e un problema cacciarli ho addomesticarli alla cultura francese, lo stesso sta succedendo dappertutto! I generali hanno ragione in un certo senso , non scrivete commenti che sono razzista ,perché non lo sono , però quello che ho visto dicevano i colleghi manco a Napoli è così, detto da napoletani !

    34. Marino Giapino

      La Francia oramai è perduta. O. Fallaci 2001 dopo l' 11 settembre.

    35. Lèon Leonida

      Analisi lucida, riflessione sensata, previsione plausibile, narrazione incontestabile.

    36. Pierluigi Casalino

      Assolutamente interessante

    37. Franco A

      complimenti e' stato tolto un commento sull'espansione islamista altamente pericolosa e antisemita...una questione oggettiva, oltre che pericolosa socialmente, chi lo ha fatto e' un mentecatto,

    38. Gabri Redstar

      Non dimentichiamoci la rivolta nelle banlieue del 2005

    39. Giorgio Murello

      E in tutto questo noi abbiamo Di Maio alla Farnesina, c’è bisogno di aggiungere altro?

    40. Gabriella Capelli

      Purtroppo succederà la guerra civile. Dobbiamo pregare l'unica arma che può fermare la guerra

    41. Gianni Tomasselli

      Tranquillo, sono ansioso di armarmi e donare la mia insignificante vita per Macron, Mattarella e soros

    42. filomena leone

      Bravissimo Fabbri .... ma l’Italia non può contrattare niente ?!?

    43. Peppe Ivanov

      Sperò che succeda anche in Italia , cosi nei barconi di rientro in Libia ci mandiamo anche o politici

    44. seeni gzty

      Grazie per aver delineato una situazione delicata e complessa da definire ulteriormente.

    45. Gabriele1979

      Gli immigrati africani e islamici sono inassimilabili e non integrabili, per molti motivi, la differenza eccessiva tra gli autoctoni, sia in termini linguistici, religiosi, ma anche fisici, che non potrà scomparire, sia perché gli stati di provenienza a mano a mano che aumenteranno in potenza non vorranno perdere la presa su potenziali quinte colonne che potranno influire sulle decisioni politiche degli stati di residenza. Quindi hanno ragione i generali, ma se pensano che l'esercito francese, già oggi sovraccarico di quegli stessi immigrati, possa essere risolutivo si sbagliano. La guerra civile nel medio-lungo periodo sarà inevitabile, credo, e lo stesso esercito si dividerà così come la società statale.

    46. Luigi Vedelago

      Esiste solo una soluzione: riportare tutti a tutti i costi a casa loro .

    47. Carla Mastrangelo

      Comunanza bilaterale ma che dite !!!! 😁🤡

      1. seeni gzty

        porterà ad essere una % ragguardevole della popolazione. Ma molti nascondono la testa sotto la sabbia e ignorano il problema..

    48. 50ShadesofPippo Fantasy

      Libertè, egalitè, Fraternitè, inculoate.

    49. asioe kiou

      Anche lei ha una Lucernaria che sembra un inizio di Esagona 😆

    50. giulio giulio

      La societá occidentale è destinata a scomparire, siamo per la tolleranza,nella fratellanza,nella ugualitá,nella libertá degli stranieri e restrizioni degli abitanti autoctoni .

    51. Renato Unti

      Il gollismo è l'anima della Francia.

    52. Antonio Bonvecchio

      eterogenesi dei fini, i savi di sion han creati i fenomeni immigratori, depredando Africa, Asia e Medioriente, ora si trovano a sparar cavolate di golpe, i francesi non sono cretini, viva Putin yankee go home

      1. asioe kiou

        degli Usa. E poi di Turchia. E poi di Russia. E poi di Israele. E poi di Inghilterra. E poi di Qatar. E poi di Arabia Saudita. E poi di Egitto. Etc. etc. etc.

    53. Fabio Piccinelli

      Mi sembra che sia un problema di tutta l'Europa che, si sta'islamizzando

    54. QUIRINO MARTELLINI

      La Francia, se vuole l'aiuto italiano in funzione antitedesca, dovrà restituire influenze geo-politiche e smetterla di voler egemonizzare tale collaborazione. Per quanto riguarda i problemi interni sulla mancata integrazione, essi sono simili a quelli italiani e di altri paesi europei. La Francia, semmai, ha un grave problema legato al suo passato coloniale, segnatamente africano, che non consente una serena integrazione degli immigrati islamici di matrice estremistica. I francesi saranno bravissimi amministratori della cosa pubblica, ma hanno fallito nella visione strategica.

      1. QUIRINO MARTELLINI

        @Chiara Valerio vedremo... I precedenti storici non depongono a favore né con i tedeschi, né coi francesi... È difficile poter credere all'Europa...

      2. Chiara Valerio

        La Francia ci vuole come suo satellite e nella sua sfera di influenza, vuole fare l' Europa francese che includa i principali paesi del Mediterraneo. Per fare questo non vuole solo frenare Berlino, ma strapparci anche all' influenza geoeconomica della Germania (tutto il nord Italia é sotto sfera di influenza geoeconomica tedesca)

    55. Adler 0068

      Se i soldi ce li danno i tedeschi, perché dobbiamo fare da servi ai francesi ? Così alla fine i tedeschi non daranno più niente a nessuno e pure farebbero bene!

      1. Chiara Valerio

        Eh noi stiamo nella difficile situazione che tutto il nord Italia é sotto sfera di influenza geoeconomica di Berlino. Dobbiamo evitare di essere inglobati alla Germania e allo stesso tempo sfuggire anche alla sfera di influenza geoeconomica francese

    56. Saverio GPallav

      L'assimilazione è un fenomeno naturale quando l'immigrazione è numericamente irrilevante. Diventa quasi impossibile a fronte dell'immigrazione di massa. Se la potenza egemone è contraria all'assimilazione per mantenere divise al loro interno le popolazioni degli Stati satelliti, si comprende come le migrazioni degli ultimi decenni non siano affatto casuali ma dirette a minare la coesione interna delle nazioni controllate

    57. marylin monroe

      Sono FRANCESE. E non credo che capisca veramente la situazione in Francia.... Il racismo esiste come in Italia. Parli piuttosto dei arresti di medici, di poliziotti costretti al silenzio.... Gli abusi di questo governo : repressione, violenze della polizia sulla popolazione( 80 mutilati, morti,...) , giustizia corrotta, elezioni trucate, menzogne, manipulazione, La propaganda dei media. Sono 14 mesi che parlono della malattia e niente altro .Nessun informazioni , un vero lavaggio di cervello..... Covid , covid e ancora covid.... Niente sull'economia mandata a rotolo. Questo è la Francia : una dittatura dove chi osa parlare finisce in carcere o in manicomio.... Faccia suo lavoro prima di raccontare cazzate.

    58. filadelfo santagati

      Mi sento cattolico e credo in Gesù Dio e l'Europa è cristiana e quindi deve restare questa anima cristiana in Europa, capito? amen

    59. Marco DB

      So p'pplesso

    60. Mauro Calisesi

      Nessun golpe, la Francia morira ci sara a Parigi una ecatombe con l'uccisione della maggioranza dei bianchi... i generali sono in ritardo di 75 anni... avevano ragione i tedeschi.

    61. Winniler Berzerkir

      Il piano kalergi ha funzionato....

    62. day ros

      Di questo tema nel nostro paese si è parlato troppo poco, probabilmente perchè si tratta di un argomento scomodo. Ad essere franco se si guardano le proiezioni demografiche paesi come Francia e Belgio avranno un futuro di tensioni fortissime se non guerra civile o secessione di certe aree. Ma noi Italiani e gli altri europei non è che possiamo stare tranquilli, dato che stiamo commettendo gli errori dei francesi importando immigrati poco integrabili, per giunta con l'handicap della nostra bassa natalità, che li porterà ad essere una % ragguardevole della popolazione. Ma molti nascondono la testa sotto la sabbia e ignorano il problema..

    63. Byron Okley

      invidio gli svizzeri

    64. Dj Gaffa Man

      Quali sarebbero queste differenze di dossier, tra Italia e Francia, riguardo la Libia? Si intende soprattutto l'uccisione ed il post Gheddaffi?

    65. Chitextra

      E' scandaloso come tutto sia spinto, manovrato dagli Stati Uniti. Ma la colpa e' sempre nostra (UE) in fondo.

    66. vbddfy euuyt

      Peccato non venga dato spazio anche ad altri uomini Limes, in modo regolare e continuativo. Questo senza nulla togliere alle capacità superlative di Fabbri.

    67. Francesco Lovetere

      Francia e Germania giocano ruoli continentali. La Penisoletta italica (senza memoria e senza storia, quindi senza futuro), non gioca proprio. Subisce il gioco altrui. Per colpa delle decrepite, stantie, semoliniche "Istituzioni" della RdB (Repubblichina delle Banane), la penisoletta italica E' il campo di gioco di Germania e Francia. Ooltre che ovviamente degli Usa. E poi di Turchia. E poi di Russia. E poi di Israele. E poi di Inghilterra. E poi di Qatar. E poi di Arabia Saudita. E poi di Egitto. Etc. etc. etc.

    68. Leonora Muresan

      Fabbri, non ti risulta che i generali francesi sono pronti per un golpe???? Si direbbe anche che Macron e stato avvisato.. Comunque la Francia sarà il paese diviso tra tanti paesi europei. C'è una profezia che lo dice.. Sarà vero????

      1. vbddfy euuyt

        internazionale è inferiore ad altri alleati più affidabili o strategici, tipo la Corea del Sud o Israele...

    69. eulenspygel1917

      Se dovesse mai scoppiare una guerra civile in Francia sarebbe un gran cosa per noi italiani,una Francia debole gioverebbe soltanto all'Italia

    70. Al T

      Sul fatto del rischio di una Guerra Civile i francesi hanno ragione al 100%. Il fatto è che non è un problema solo francese, ma qualsiasi stato in Europa (e nel mondo), nel momento in cui si trova ad aver a che fare con percentuali di musulmani "importanti", si trova automaticamente in quella posizione. La Francia è oggi ciò che noi saremo domani.

    71. Plamen Visichkov

      Ma avete sentito cosa ha detto questo: "Italia ha bisogno dei soldi dei tedeschi per sopravivere" Vai a cagare va ! Se avevate ancora dubbi in che direzzione ci stanno spingendo.Un altra cosa , secondo te e normale ,che in alcuni quartieri in Francia ce la sciaria come legge?!

    72. Graziella Castelletti

      GRANDE LIMES....MI AUGURO CHE CI FOSSE ...I GENERALI FRANCESI NON SONO VIGLIACCHI COME QUELLI ITALIANI...HO AMICI FRANCESI...E MI RIFERISCONO CHE OGGI QUESTA NAZIONE E' INVIVIBLE....ALL' 80%...E MOLTI LASCIANO LA NAZIONE MASSICCIAMENTE!!!

    73. Twins gt

      Considerando il gran numero di legionari d'onore francesi presenti esclusivamente nel PD! L'altro giorno titolava un giornale "letta enrico, rappresentate dell'ala francese del pd", immaginatevi fosse possibile il contrario...

      1. Chiara Valerio

        A sto punto non so se é un bene o un male che abbiamo la destra che spinge per la Germania e il pd per la Francia. Così siamo equilibrati (ovviamente sono ironica)

      2. Chiara Valerio

        Eh ma non é solo il pd, pure la lega ha visione mitteleuropea e dice che dobbiamo avere un asse e rapporto con Berlino (oltre che amministra il nord che é collegato alla Germania)

    74. Andrea Spooky

      Quindi anche "Banlieu 13" sta per passare da film di fantascienza a documentario, fa piacere

    75. Aldo Colamartino

      Gli arresti degli ex terroristi italiani degli anni '70/'80 sono stati clamorosi, ma si sono rivelati presto un effetto scenografico e basta: sono tornati subito in libertà e una eventuale estradizione richiederà almeno due o tre anni

    76. Aldo Colamartino

      Che effetto straniante l'idea di un golpe in Francia

    77. Silvia

      Facciamolo vedere a quei pdioti e al Vaticano del nostro paese, cosa comporta la società multirazziale

    78. Alessandro Rossi

      Troverei utile e molto valido un video che esamini i diversi approcci politici e le soluzioni interne declinate in tattica dei paesi europei a quello che rappresenta un fenomeno attuale e diffuso qual’é l’immigrazione e la percezione della linea di confine tra immigrazione e invasione

    79. Francesco Di Fazio

      Insomma i militari francesi vogliono, dichiarano guerra al 10% dei cittadini francesi. Anche i nostri " cugini" hanno un pochettino di problemi sulla gestione degli immigrati e dei loro figli di seconda e o terza generazione.

    80. Antonietta Gorrini

      }

    81. Michael Begnini

      ma se la Germania ci da i soldi per sopravvivere, perché pugnalare alle spalle questo paese? La Francia cosa ha da offrire? Poi l’alleanza economica con la Germania ci da benessere, quindi siamo i soliti volta gabbana della storia.

      1. Chiara Valerio

        Però forse hai ragione, se Berlino si calma con l' austerity, é meglio la Germania che la Francia. Almeno Berlino non rompe le scatole in Libia e in politica estera

      2. Chiara Valerio

        Uno dei nostri principali problemi é che l' elite italiana pensa che siamo mitteleuropei invece a fare geopolitica sul mediterraneo, anzi parla di mare solo per i migranti. Noi siamo legati a Berlino strettamente, ma mai dobbiamo scordare che siamo paese mediterraneo

      3. Chiara Valerio

        @Michael Begnini non sono d' accordo, siamo un paese mediterraneo e non mitteleuropeo. Come ha detto Fabbri: la mitteleuropa é stata creata anche contro di noi

      4. Michael Begnini

        @Chiara Valerio Secondo me essere inglobati da Berlino ci darebbe pace e stabilità. I paesi del Nord Europa sono campioni di civiltà da cui abbiamo solo da apprendere. È evidente che c’è un affinità culturale che porta il lombardo veneto verso la germania e il “regno delle due sicilia” che invece guarda al Nord Africa.

      5. Michael Begnini

        @Chiara Valerio si, probabilmente è così, ma secondo me è una cosa positiva. Il lombardo veneto non a caso era parte dell’impero asburgico e il fatto che adesso la cosa si sia ripetuta economicamente, vuol dire che è nell’ordine naturale delle cose.

    82. ivonne mazzini

      Be' mi sembra che sia un avvertimento reale,! I generali non parlano a vuoto! Mi auguro che tutto questo succeda al più presto possibile!

    83. Zavits Korteccia

      Ottimo video come sempre ma mi sfugge una cosa: la Francia interviene per cercare di indebolire l'influenza della Germania sull'Italia ma quest'ultima perché si dovrebbe sottrarvi? Che vantaggi ci sono ad entrare nella sfera di inflenza francese, che nella migliore delle ipotesi vede nel nostro paese un fastidioso concorrente sui mercati internazionali, un impiccio quando le nostre imprese tentano di entrare nel loro mercaro o un osso da spolpare quando le imprese francesi (spesso statali) vengono a fare compere da noi? E l'Italia è destinata soltanto a subire le decisioni strategiche di Francia e Germania, oltre che degli Stati Uniti? Evidentemente il nostro peso politico internazionale è inferiore ad altri alleati più affidabili o strategici, tipo la Corea del Sud o Israele...

      1. Chiara Valerio

        Però essendo già satelliti usa, non credo che anche loro vogliono che veniamo totalmente assimilati a Germania e Francia

      2. Chiara Valerio

        Perché dobbiamo evitare che Berlino ci transformi in un suo satellite e al tempo stesso però dobbiamo anche evitare di diventare satellite francese

    84. francesco destito

      Ci pensano i sionisti a calmare il tutto.

    85. Lorenzo L

      Caro Dario, i vostri contributi sono sempre validi e stimolanti. Vivendo in Francia sono particolarmente interessato all'argomento trattato. Non credo ahimè di aver inquadrato totalmente le posizioni su cui si attestano le parti in causa: i firmatari della lettera - chiedendo di intervenire massicciamente nelle banlieue - caldeggiano un'assimilazione della popolazione musulmana mentre l'Eliseo è più propenso all'adozione di un approccio "ibrido" ? Grazie e saluti.

    86. Vittoria Rubanu

      PER LA FRANCIA, SEMPRE PEGGIO LO AVEVO SCRITTO TEMPO FA, KA FRANCIA STARA SEMPRE PEGGIO LA PIÙ PENALIZZATA, L ITALIA IN CONFRONTO ALLA FRANCIA E UN ELDORADO.

    87. jack sertal

      Ricordo che se queste comunità musulmane separatiste esistono é colpa della Francia che già quando ai tempi del colonialismo dove prendevano lavoratori dal nord africa faceva vivere tutti gli immigrati in ghetti fatiscenti contribuendo ad esternalizzarli dalla società non permettendo loro di integrarsi. Adesso dopo generazioni si sono ritrovati con i figli dei figli di quegli immigrati emarginati e pieni di odio contro la francia, un odio che a volte sfocia in estremismi ecc..

    88. Paolo Rossi

      Ma l'unica cosa che mi pare chiara è la nostra sudditanza a tutto è tutti. Incomprensibile la richiesta di soldi o crediti alla Germania quando il risparmio italiano sfiora 4000 miliardi spero si esca da questa Europa subito . Meglio poveri ma liberi.

      1. Chiara Valerio

        É peggio, oltre che andremo in default e saremo totalmente irrilevanti e ancora più colonia usa. Comunque Francia e Germania non ci farebbero mai uscire perché siamo nella sfera di influenza geoeconomica francese e tedesca

    89. Giuseppe Cacciato

      Gli USA possono avere soltanto un’influenza relativa sugli orientamenti politici francesi, avendo la Francia piena autonomia militare (unico tra i Paesi NATO). La lettera “incriminata” (da nessuno) è un’iniziativa di propaganda dei lepenisti, di rilievo marginale e non è vero che nessuno ne ha parlato. I media francesi lo hanno fatto in abbondanza. L’unico fatto nuovo rilevante di là delle Alpi è l’arresto dei latitanti. Meno male che c’è Draghi. E meno male che c’è Macron ed auguriamoci che vinca la rielezione. La Germania non c’entra; è un gadget retorico caro ai più superficiali analisti di politica internazionale. Fabbri dovrebbe cercare temi più interessanti e di rilievo. Non basta usare spesso l’aggettivo “strategico” ed il termine “egemonia” per fare buone analisi.

    90. Mau Bra

      Credo anche io che la Francia collassera' in una guerra interna, non del tutto correttamente definita civile. E' un bene per noi, se sapremo approfittarne.

    91. DD MdM

      Apprendo che de facto l'unico esperienza di integrazione di successo è la Russia

    92. NICOLO DANNA

      Potrebbe essere un avvertimento a Macron, per rimetterlo in linea???

    93. antonio bonvecchio

      vogliono distogliere il gravissimo problema della crisi economica, evocando crociate e conflitti di religione, di religione non fotte a nessuno, il dio di oggi è il dollaro

    94. antonio bonvecchio

      Macron è una marionetta dei Rockfi-Rotschi, in Francia non lo vuole nessuno, 3 anni di rivolte dei gile gialli represse nel sangue

    95. Massimo Ragni

      Si vede chiaramente che non conosci gli islamici.

      1. indigoblue555

        Quali sono i punti che contesti a Fabbri ?

    96. Annamaria Angelini

      Bravissimo questo ragazzo, l'ascolto sempre con interesse

    97. Mirco lombard

      Questo Dario e’ insuperabile. Dopo la gioia piu o meno esplicita per la finta vittoria di Biden, ora sembra non capacitarsi ancora che a molti Re e Zar fu tagliata la testa. E’ comunque un piacere avvertire la sua evidente preoccupazione che non credo sia dovuta alle instabili e sempre meno prevedibili situazioni mondiali

    98. mario. ramperti

      Impareggiabile chiarezza e forza comunicativa.

    99. Paris Q

      Da Italiano che vive all'estero ribadisco che se noi ci sforzassimo di più nel tutelare i nostri interessi, nel scegliere una classe politica più adeguata e preparata, nel finire certe diatribe interne tipo Nord vs Sud avremmo una posizione molto più rilevante, nel quadro europeo e internazionale. L'Italia ha grandissime qualità e potenzialità, credetemi. Sta a noi, e alla classe politica che ci scegliamo, farle brillare.

      1. Leonore Rasha

        @Paris Q hai capito esattamente!! allle tue due domande..,la risposta e si

      2. Paris Q

        @Leonore Rasha Sostieni quindi che l'Italia non sia una Democrazia parlamentare? E Draghi non ti sembra una figura autorevole a livello internazionale? Non ho capito cosa intendi con questo tuo messaggio...

      3. Leonore Rasha

        Paris Q se tu credi ancora nel potere di scelta del popolo quindi (noi) stai fresco. Pensa che il meglio, il top che puo offrire l'Italia nella scacchiera europea e mondiale e Draghi......,e ti ho detto tutto!!!

      4. indigoblue555

        @Paris Q Caro concittadino, credo che Limes rappresenti una realtà seria in materia geopolitica ma concordo sul fatto che è pur sempre bene avere una molteplicità di fonti da cui attingere conoscenza,e nello specifico caso non sono molte.Citerei Sergio Romano,sempre molto interessante ma che sostanzialmente prospetta soluzioni nell'ambito del sistema e ritiene che realisticamente,poco sia possibile fare per cambiare la nostra condizione:insomma semina più rassegnazione che speranze.Ti posso dire che in molti video Limes (oppure Mappamundi) Fabbri e Caracciolo, nonché Petroni si esprimono in totale accordo con quanto sostieni e anche in termini alquanto diretti.Abbiamo buone carte,a saperle giocare... - Alla prossima :-)

      5. Paris Q

        @indigoblue555 Amico mio, non prendere per vero solo quello che dice Limes. Le cose sono tante e variegate. Ricordati che, nonostante tutti i nostri limiti, siamo l'ottava potenza economica mondiale. In Europa siamo la seconda manifattura (dopo la Germania), e abbiamo una grande rilevanza anche a livello commerciale. Abbiamo una meravigliosa posizione geografica e geostrategica, anche se purtroppo ce ne dimentichiamo troppo spesso. Anche la marina militari è tra le migliori al mondo. I nostri problemi più delicati secondo me sono il debito pubblico, l'invecchiamento della popolazione, e una classe politica poco lungimirante da troppi anni (che rispecchia una popolazione sempre più anziana e timorosa). Per concludere: smettiamola di fare i depressi lamentosi e diamoci da fare per portare l'Italia ancora più in alto, dopo anni di depressione economica, sociale e politica. Ti abbraccio